CARRÉ – RONDELL – OKTOGON: TRE CASE A CORTE PER BERLINO

Progetto per la Mostra “Berlin Denk-mal oder Denk-modell?”, Kunsthalle Berlin,1988
collaboratore: Michelangelo Zucchini

Questo progetto, elaborato per la Mostra “Berlino alle soglie del XXI secolo”, organizzata dalla Galleria Aedes, è una riflessione sull’architettura della ‘casa d’affitto riformata’  dei primi decenni del secolo scorso, il cui valore urbano è stato in anni recenti riscoperto dall’urbanistica della ‘ricostruzione critica’ della città.
I tre edifici proposti si presentano come una ‘casa nella casa’: quella interna con una corte-piazza, quadrata o circolare o ottogonale, in ricordo delle famose piazze settecentesche della Friedrichstadt - e quella esterna, con i fronti allineati sulle strade, e quattro cortili triangolari interni.
Come luogo ideale per la loro costruzione, abbiamo indicato i quartieri ottocenteschi della residenza di massa, delle grandi case a corte coincidenti con un intero isolato urbano.